Se ci sei batti un colpo!

Domenicale Agostino Pietrasanta

cr

Ho ascoltato, giovedì scorso, alla “Taglieria del pelo” ed a “Cultura e Sviluppo” due dibattiti, sostenuti rispettivamente da Rocchino Muliere, candidato alla presidenza dell’Amministrazione provinciale e da Gian Franco Cuttica di Revigliasco, sindaco pressoché neo/eletto di Alessandria. Premetto che si tratta di due personaggi che stimo sia personalmente sia per il ruolo che ricoprono e per la indubbia correttezza dimostrata nei rapporti istituzionali. E tuttavia il complesso dei ragionamenti posti in essere, mi ha lasciato alquanto perplesso, indipendentemente dalla posizione e dagli intendimenti dei protagonisti. Continua a leggere

Annunci

Romanzi criminali, film, tv e il TTP Netflix del cinema

Nuccio Lodato

Risultati immagini per A Shot in the Dark bergamo

E’ in corso di svolgimento a Bergamo, da giovedì 22 a mercoledì 27, il festival cinematografico A Shot in the Dark, organizzato presso l’Auditorium di piazza della Libertà dalla Lab 80 Film e dalla Federazione Italiana Cineforum, nel quadro del suo 65° Consiglio Federale. E’ compreso in tale ambito il 28° convegno di studi “Vedere e studiare cinema”, dal tema Il giallo tra cinema, cultura e fumetto. Questa la sintesi di una delle nove relazioni presentate, col titolo: «Persona informata sui fatti»: da  De Cataldo alle mafie capitali (www.cineforum-fic.com, www.lab80.it). Continua a leggere

Profeti del ‘900 .. e coerenti conseguenze

Carlo Baviera

Risultati immagini per primo mazzolari lorenzo milani

Il 20 giugno Papa Francesco ha reso omaggio, con visita privata, a due profeti del ‘900, a due sacerdoti coraggiosi e incompresi: don Primo e don Lorenzo.

Su di loro abbiamo letto di tutto. Si è scritto molto, si sono fatti filmati televisivi; si sono realizzate negli anni riabilitazioni tardive.

Le loro intuizioni, le loro posizioni, le loro “critiche” sono state più volte affrontate, sviscerate, giudicate, giustificate, riproposte; si sono attribuiti loro riconoscimenti postumi quali riferimenti per la fede e di civismo. Continua a leggere

E Dio li creò maschio e femmina… E’ davvero così?

Mauro Fornaro

Domenica scorsa è apparso su La Stampa un lungo articolo di Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose: trattasi di una sintesi della lezione magistrale da lui tenuta al Festivalfilosofia di Modena col titolo “Maschio e femmina Dio li creò”. Il giornale dal canto suo titola l’articolo in prima pagina “Maschio e femmina secondo la Genesi” e prosegue all’interno con un’intera pagina (la  20 e inizio pagina 21), abbellita dalla riproduzione a colori del famoso quadro di Brueghel, Il giardino dell’Eden. Continua a leggere

Calma piatta

Qui Alessandria  Dario Fornaro

Risultati immagini per comune di alessandria

Il bollettino del mare (politico) alessandrino segnala da diverse settimane “calma piatta”. Forse non era del tutto prevedibile questa condizione post-elettorale, ma ,del resto, anche la campagna elettorale si era svolta con toni e modi insolitamente contenuti – salvo qualche sporadico eccesso tosto rientrato – specie da parte di quelle forze o movimenti che in genere amano accreditarsi come polemisti implacabili. Continua a leggere

Il posto caldo

Marco Ciani

Immagine correlata

Il fisico danese e premio Nobel Niels Bohr sosteneva che fosse molto difficile fare previsioni, specialmente riguardo al futuro. E aveva ragione. Pur tuttavia, può valere la pena provare a immaginare che sarà nei prossimi anni di questa sfera azzurra vagante nello spazio che chiamiamo terra. Pronti ad essere smentiti in ogni momento perché la storia è quasi sempre impredicibile.

All’osservatore attento non dovrebbe sfuggire come 4 fenomeni appaiano contraddistinguere, a livello generale, le trasformazioni in atto Continua a leggere

10 anni di Appunti Alessandrini

Dialogo ● con Agostino Pietrasanta (a cura di Marco Ciani)

IMG-20170907-WA0000

(Nel decimo anniversario della prima uscita, allora in forma di newsletter di Ap, proponiamo ai lettori un dialogo con il nostro Coordinatore, Agostino Pietrasanta, per un bilancio ed una prospettiva futura. Con l’occasione ringraziamo tutti coloro che con attenzione ed affetto ci hanno seguito in questi anni. La vostra presenza e le vostre osservazioni sono molto utili per provare a migliorare la pubblicazione. Ringraziamo anche tutti i collaboratori, fissi o saltuari, che hanno contribuito ad arricchire il nostro lavoro con le loro proposte. Nella speranza di restare assieme ancora per molto tempo, vi auguriamo buona lettura. La redazione di Ap). Continua a leggere