Frau Merkel e noi

Il punto  Marco Ciani

Risultati immagini per german and eu flags

Le elezioni tedesche restituiscono un quadro più complesso della situazione politica sia teutonica che europea.

In estrema sintesi. I democristiani di Angela Merkel vincono ma con un notevole ridimensionamento. I socialdemocratici dell’europeista Martin Schulz, che solo qualche settimana fa pareva proiettato verso un luminoso risultato, incassano una delle più cocenti delusioni del dopoguerra. Bene i liberali, i verdi e la sinistra radicale. Continua a leggere

Annunci

Il posto caldo

Marco Ciani

Immagine correlata

Il fisico danese e premio Nobel Niels Bohr sosteneva che fosse molto difficile fare previsioni, specialmente riguardo al futuro. E aveva ragione. Pur tuttavia, può valere la pena provare a immaginare che sarà nei prossimi anni di questa sfera azzurra vagante nello spazio che chiamiamo terra. Pronti ad essere smentiti in ogni momento perché la storia è quasi sempre impredicibile.

All’osservatore attento non dovrebbe sfuggire come 4 fenomeni appaiano contraddistinguere, a livello generale, le trasformazioni in atto Continua a leggere

Shoah senza fine

Domenicale Agostino Pietrasanta

Risultati immagini per campi libici

Difficile prevedere se gli accordi di Parigi tra Germania, Francia, Italia e Spagna stipulati alla presenza dei premier di Libia, Niger e Ciad avranno effetti positivi sui flussi migratori in atto e se l’accoglienza dello straniero indicata dall’Evangelo dei cristiani potrà essere regolamentata in equilibrio tra umanità e realismo. Lo vedremo nei prossimi mesi. Continua a leggere

Migranti: la vera emergenza non riguarda loro ma noi europei che stiamo perdendo la nostra umanità

Elvio Bombonato

Risultati immagini per enzo bianchi migranti

Il fondatore di Bose padre Enzo Bianchi ha pubblicato su “la Repubblica” dell’11 agosto 2017 l’articolo “I migranti e il dovere di restare umani”, che a me pare un modello di giornalismo sia per la strategia espositiva sia per i contenuti, rivolti non solo ai cristiani ma a tutti i cittadini che vogliano appunto “restare umani”. Continua a leggere

Uguaglianza

Marco Ciani

Risultati immagini per uguaglianza

In questi giorni di ristoro dolomitico, tra un’escursione e una lettura al fresco delle montagne natie, mi è capitato di riflettere su un’idea antica quanto attualissima ma, in questo particolare frangente della storia, sostanzialmente espulsa dalle preoccupazioni dell’immaginario collettivo, prima ancora che dal dibattito politico.

Continua a leggere

Richelieu fuori tempo e fuori luogo

Agostino Pietrasanta

Senza nome

Un autorevole quotidiano ha pubblicato, giorni addietro, un editoriale tanto interessante quanto pregevole in cui si affermava la continuità della forza nazionale della Francia; in particolare veniva sottolineata la tradizione cui Macron si rifarebbe, a cominciare da Richelieu.

Al netto del mio approccio personale, molto meno autorevole e/o dei possibili fraintendimenti, rimango perplesso. Certamente è vero che una tradizione della Francia ha spesso proposto una prospettiva che la faceva guardare all’Europa con finalità di potenza interna, ma mentre Richelieu e Mazzarino (ma soprattutto il primo) così facendo, guardavano avanti, Macron, come tutti in Europa, guardano indietro e della tradizione più che interpreti sono prevalentemente succubi. Continua a leggere

Un vaso di terra cotta, senza vasi di ferro

Domenicale Agostino Pietrasanta

Risultati immagini per macron gentiloni

Sensazione spiacevole. Gli sgarbi, gli schiaffi all’Italia si susseguono a ritmo accelerato da tutte le parti “amiche” del disastrato continente europeo. Macron, il campione del liberismo della recente trascorsa campagna elettorale, nazionalizza i cantieri STX già acquistati per una quota di maggioranza da Fincantieri, come noto, complesso industriale già dell’IRI; e questo in spregio di accordi dell’era del predecessore Hollande. Continua a leggere