Relatività

Angelo Marinoni

Risultati immagini per rita rossa a casa

Siamo nell’epoca della velocità: unico obiettivo e mito è essere sempre più veloci attraverso treni, aeroplani, connessioni internet, processori, macchine per la produzione industriale e ogni altro esempio in cui compaia, fra i vantaggi, la parola velocità o l’aggettivo veloce. Continua a leggere

Annunci

Osservando, per caso, un dibattitto

Domenicale Agostino Pietrasanta

rossa-cuttica.jpg

Giovedì sera 15 giugno ero presente, nella sede di “Cultura e Sviluppo” al confronto “faccia faccia” tra i due candidati alla carica di sindaco della città: ovviamente quelli che il risultato elettorale ha destinato al ballottaggio del 25 giugno prossimo. Sui contenuti e sugli argomenti trattati, altri ben più autorevolmente ha dato notizia e conto analitici ed esaustivi. Dirò solo delle mie impressioni. Sala e paraggi affollatissimi, tenuti in tema da un cortese quanto deciso moderatore e grazie a tentativi di disponibilità al dialogo dei due interventori cui auguriamo un sincero “in bocca al lupo”. Continua a leggere

Manca una vera cultura della verifica (e dell’antimafia)

Carlo Piccini

libIniziative di verifica e di monitoraggio civico disturbano da sempre gli affari delle mafie, le quali di norma prima reagiscono attraverso i loro sponsor ed i loro prestanome per tentare di delegittimare e screditare ogni forma di partecipazione democratica, poi passano all’intimidazione fino ad arrivare, nei territori a più elevato controllo criminale, alla violenza fisica.

Un buon antidoto per non lasciare che la nostra società si rassegni alle deleghe in bianco ai capi-bastone di turno, è proprio verificare e monitorare il lavoro dei politici e degli amministratori democraticamente eletti, chiunque essi siano e quale che sia il loro colore. Continua a leggere

I bussolotti del “dissesto”

Domenicale Agostino Pietrasanta

apSconcertati o indifferenti; anzi, molto più indifferenti che sconcertati. Si tratta delle reazioni del cittadino medio, a fronte dello scontro tra le parti politiche alla notizia, apparsa nell’apparente calma dei calori estivi, che saremmo in pericolo di un rinnovato dissesto, o predissesto ( ma cosa significhi non è noto agli elettori alessandrini) delle condizioni finanziare del Comune.

Più indifferenti che sconcertati: ed è ben peggio, perché l’indifferenza nasce soprattutto dal fatto che non ci sono più adeguate informazioni e conoscenze indispensabili per adeguate e consapevoli scelte elettorali: una volta provvedevano, nel possibile i partiti politici, ora, crollate le parti politiche, anziché la dialettica del confronto, supplisce la reazione della confusione populista con effetti che personalmente reputo disastrosi. Continua a leggere

L’invasione, ozio vs sicurezza

Domenicale Agostino Pietrasanta

KFXQACRT6672-k0TD-U10402962523290PrH-700x394@LaStampa.it

Non sarebbe necessario, a giudizio ragionevole, omologare i criminali assassini islamizzati o islamici, alla massa dei disgraziati che sui barconi arrivano sulle soglie dell’Europa, spinti da fame, necessità e disperazione. Non sarebbe, ovviamente al condizionale, perché invece a giudizio delle percezioni prevalenti se la sopraccitata omologazione non si appropria del giudizio esclusivo, ne influisce parecchie reazioni, se non altro per la convinzione che sulle sgangherate imbarcazioni degli immigrati si nascondano spesso e volentieri anche gli assassini che agiscono da protagonisti delle stragi europee. Continua a leggere

Opposizione cercasi, ovvero la vecchierella sconsolata

Domenicale Agostino Pietrasanta

proPer vero, il primo titolo che una vocetta provocatoria mi aveva suggerito era, “Opposizione disastrata”; poi ho pensato che, anche tra i gruppi consiliari di minoranza, trattengo alcuni ottimi rapporti di amicizia personale ed ho ripiegato su più mite indicazione.

Farò due osservazioni, una di carattere generale, una sullo specifico di una vicenda che, per quanto omologata alla più banale inconsistenza, resta significativa di come certa pseudo/oligarchia, anche giovanile, agisce in opposizione, legittima fin che si vuole, all’operato della giunta in carica. Continua a leggere