Una  logistica  elettorale

Qui Alessandria  Dario Fornaro

Si tratta della campagna elettorale per le prossime comunali, a ridosso ormai della conclusione in un clima piuttosto appassito e carico di riferimenti localistici alquanto ripetitivi e sveltamente riverniciati per l’occasione. Tra questi, eminente, il tema , con le sempre accattivanti prospettive, della logistica.

Manca, complessivamente, il colpo d’ala di proposte elaborate, o rielaborate, da gruppi di sostegno – almeno per le formazioni principali – messi al lavoro da un certo tempo e non rappattumati all’ultimo momento solo per presentare una lista numericamente decorosa .E’ una piccola conseguenza della crisi del “corpi intermedi” a scala generale, ma questo è un altro discorso.

Continua a leggere

Il passato ci indica il futuro (qualche accenno alla questione del retro porto ligure)

Carlo Baviera

Alessandria, il nuovo scalo ferroviario per il porto di Genova aprirà nel  2021 - Shipmag

Leggo con interesse la notizia che si è riparlato di retro porto nell’alessandrino riguardo alle attività portuali liguri, con un Convegno a Marengo nella giornata del 22 novembre.

Argomento già all’ordine del giorno una quarantina di anni fa. Anche in questo caso, è il passato (idee, progetti, speranze) che indicano una delle vie di uscita dal costante indebolimento di un’area molto vasta del Piemonte Sud Orientale, di una sua pratica marginalizzazione rispetto ad altri territori.

Continua a leggere

Pride city

Qui Alessandria  Dario Fornaro

Risultati immagini per pride alessandria

La sproporzione tra l’evento ripescato e i commenti a seguire sarà subito evidente. Prendo infatti le mosse da un “pretesto”, tanto per attaccar discorso, con la speranza tuttavia che non tutte le considerazioni successive siano poi parimenti “pretestuose”.

L’accadimento iniziale ha nome “Pride Alessandrino” e designa la festevole celebrazione dell’orgoglio LGBT tenutasi in città sabato primo giugno scorso. Continua a leggere

Noi che abbiamo visto Genova

Qui Alessandria e Genova Dario Fornaro

Risultati immagini per genova

Un richiamo poetico a Conte (quell’altro, il primo) serve a introdurre un nuovo capitolo – forse minore, ma significativo – del Grande Romanzo che si dipana senza fine attorno ai mitici rapporti Genova – Alessandria. Tra storia ed economia, passato e futuro, società e politica: come geografia immutabile suggerisce. Continua a leggere

Ultimo giro per la Fondazione SLALA?

Qui Alessandria  Dario Fornaro

Risultati immagini per logistica

Con la nomina, nei giorni scorsi, dell’ultimo presidente (ultimo in ordine di tempo; forse ultimo e basta), la Fondazione SLALA – tempio dei sogni logistici alessandrini sovrapposto alla consolidata realtà della Valle Scrivia – si appresta ad affrontare la fase ineludibile  del redderationem, laicamente del che fare.  Il deperimento progressivo, negli anni recenti, della sua dichiarata funzione  e dei suoi mezzi al servizio, non consentirebbero più, come da dichiarazioni emerse in CdA, di traccheggiare,  sotto il profilo giuridico-amministrativo, in attesa di improbabili, ancorché non impossibili, soccorsi istituzionali. Continua a leggere

Quel treno che “all’incontrario va”

Dario Fornaro

ferNiente da fare. Come se nulla fosse successo, negli ultimi vent’anni, in tema di infrastrutture e servizi ferroviari, ad Alessandria la politica resta inchiodata alla nostalgia del grande, storico scalo/smistamento, nel segno del dov’era e com’era. E continua a riproporre la negletta opportunità di recuperarlo dal semiabbandono,  per proiettarlo nel business salvifico della moderna logistica, declinata ovviamente alla bella alessandrina.

Sfortunatamente il quadro  della presenza ferroviaria attiva e delle funzioni trasportistiche in atto (merci, passeggeri), è profondamente cambiato sotto il segno impellente dell’ammodernamento tecnico e del risanamento economico-gestionale del colosso FS, ricondotto faticosamente alle logiche societarie. Continua a leggere

Le gambe della logistica

Dario Fornaro

SLIDE1

Se non l’ultima, è probabilmente la penultima delle fasi della logistica alessandrina, quella delle recriminazioni indirizzate agli interlocutori esterni dell’affannato capoluogo. Non ci hanno capiti, non apprezzati, trascurati e all’occorrenza boicottati. Noi e la nostra “piattaforma logistica”, nata, sulla carta, nel 2002 e rimasta fino ad oggi (con varianti, ma sempre sulla carta)  a fomentare speranze e frustrazioni nella platea cittadina. Continua a leggere

Il treno dei desideri

Dario Fornaro

slaDeve essere scritto da qualche parte che l’avventura della “logistica alessandrina” (intesa come illustre, illustrissima prospettiva del comune capoluogo) debba esaurirsi per forza d’inerzia, senza che alcuno abbia avuto l’ardire di imboccare un’uscita di sicurezza rispetto al prevedibile esito finale. Anni di dura recessione economica generale e, più di recente, un evento locale del calibro del dissesto del bilancio comunale, avrebbero potuto costituire un accettabile motivo per soprassedere, o almeno contenersi, nella spendita della logistica come “sol dell’avvenire” della città. Continua a leggere

Si chiamerebbe Alessandria Centrale

Angelo Marinoni

alSono anni che si parla di economia sostenibile, forse da più di tempo ancora si parla di una organizzazione dei trasporti che faccia della tutela dell’ambiente come dell’habitat urbano un momento cardine della progettazione.

L’Italia, campionessa indiscussa dello smantellamento delle cose utili esistenti per improbabili spesso inutili innovazioni, vanta una infrastrutturazione ambientalmente sostenibile di tutto rispetto: ne vanterebbe anche la funzionalità se avesse coscienza di se, o semplicemente avesse coscienza. Continua a leggere

Alessandria, logistica e scalo merci

Franco Ercolani

logistica(Questo nostro piccolo sito prosegue, di prevalenza, per  alcuni “filoni” consoni al medio sentire del gruppo di “cattolici democratici” che sostiene Appunti Alessandrini, ovviamente in tutta libertà degli Ospiti. A fianco, tuttavia, se ne sono sviluppati altri, come dire?,  più laici, più connessi con i temi politico-amministrativi locali pertinenti, ad esempio, al capitolo Territorio, Infrastrutture, Sviluppo che contiamo di mantenere attivo. Abbiamo già ospitato, nei mesi scorsi diversi interventi in materia, che proseguono ora con il contributo dell’Ing. Franco Ercolani, esperto di lungo corso in zona Logistica & Trasporti. Ap). Continua a leggere