Perché vado a votare e come scelgo

Domenicale Agostino Pietrasanta

Risultati immagini per elezioni 2018

Andrò a votare. Mi tocca, come cittadino e come cristiano. Intanto ne traggo indicazione dalla Carta che afferma il diritto del cittadino a concorrere alla determinazione della politica nazionale. Certo il mezzo della “concorrenza” dialettica viene a mancare dal momento che mancano i partiti politici, ma il soggetto “cittadino”, a mio sommesso parere, non può rinunciare al succitato diritto. Inoltre sono convinto che quando si lascia uno spazio alla deriva e al vuoto, c’è sempre qualcuno che provvede a sostituirne presenza e magari quella della distruzione della “città dell’uomo”.

E tutto questo e altro ancora come cittadino. Come cristiano, per rispetto e valutazione positiva e convinta di una tradizione ormai secolare del popolarismo cattolico e della sua declinazione democratica; oltreché, ovviamente alle ripetute indicazioni del magistero anche conciliare che richiama con forza all’impegno, “…il cristiano che trascura i suoi impegni temporali (leggerei politici) mette in pericolo la propria salvezza eterna” (Gaudium et Spes, n.43). A ciò s’aggiunga l’invinto diretto alla vocazione del laico credente nella costruzione della comunità politica (n.75).

E dunque andrò a votare. Ovviamente facendomi carico di scelte precise, per quanto difficili e ancora nel rispetto della legittimità delle diverse opzioni politiche dal momento che la legittimazione delle parti in confronto dialettico costituirebbe (il condizionale è voluto) il presupposto della democrazia.

E così, al netto di una doverosa attenzione ad alcune candidature di amici che talora collaborano ad “Appunti Alessandrini”, terrò conto di precisi presupposti e di alcune valutazioni possibili. Tutti i sedicenti partiti e tutti i candidati promettono per gli anni futuri un Paese di Bengodi; bene, cercherò di individuare chi fa meno promesse; anche chi promette di meno sa benissimo che non può mantenere, ma nell’impossibilità di fare meglio si sceglie il male minore. Poi terrò conto di un fondamentale requisito della politica, quello di perseguire il bene possibile. Ricorro ad un esempio solo per spiegarmi. Ho sommo rispetto per chi chiede attenzione ai “principi non negoziabili”, ma resto consapevole che la politica non può fare altro che realizzarli al massimo possibile, nella inevitabile opzione che si confronta con le diverse opinioni in campo. La democrazia pone delle condizioni inevitabili. E per ricorrere ancora nello specifico, ma sempre per proporre esempio chiarificatore, dirò che mentre tra i principi c’è l’accoglienza dello straniero (MT, 25,35; lo affermo come cristiano, ma lo pensano anche molti che non condividono la mia fede), apprezzerò quei candidati che mi diranno come realizzare il massimo possibile conseguente, in un’opzione politica compatibile con la pace interna alla comunità nazionale. E potrei continuare, anche e sempre con gli esempi.

Aggiungerei però che se qualcuno mi dicesse come affrontare la corruzione e l’evasione fiscale, recuperandone almeno il massimo delle risorse possibili per la ripartenza del Paese, lo voterei senza altre valutazioni e senza alcuna perplessità o indugio. Tuttavia per rispetto di ogni realismo, evito di riservarmi e riservarvi vane speranze.

Annunci

One thought on “Perché vado a votare e come scelgo

  1. Se la campagna elettorale continua come è incominciata temo che l’ astensione dal voto possa sensibilmente crescere; il criterio di privilegiare chi promette di meno e si impegna a contrastare corruzione ed evasione fiscale mi sembra ragionevole.
    Roberto Cresta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...